venerdì 15 giugno 2007

Caro prescelto...

Caro prescelto (di sto cazzo), ne hai da mangiare ancora parecchie di unghie prima di vincere contro una squadra di gente antipatica, poco spettacolare, magari che gioca anche sporco, ma sicuramente l'unica squadra della NBA che gioca a BASKET sia in attacco che in difesa, e che ti ha insegnato ancora una volta (se non fosse bastata la figuraccia delle Olimpiadi), che contro una squadra che difende sul serio e non per finta e senza che gli arbitri ti fischino fallo non appena ti toccano, fai le tue belle figure di merda.
Per adesso, fai due passi più in là (tanto ci sei abituato a farli), pigliati 'sta scopa e fanne un uso acconcio!







SWEEP!

15 commenti:

Anonimo ha detto...

Caro Mashiro, dammi la traduzione che non ho capito una mazza....., sarebbe a dire?
Bloody

Mashiro Tamigi ha detto...

Finale NBA, San Antonio batte Cleveland del pompatissimo e strapubblicizzato James 4-0, ovvero sweep in gergo.

E io, pur non essendo un tifoso degli Spurs ma odiando i giocatori baraccone considerati fenomeni prima ancora di entrare nella NBA e senza aver mai dimostrato un cazzo nulla, me la GODO!
^_____^

O'quijote ha detto...

Condivido la posizione di mashiro anche se vedere su youtube quello che ha fatto il prescelto nell'ultimo quarto e negli overtime di gara 5 contro detroit fa vacillare anche i più critici.
Bella la P.A. vero caro parruccone?

Anonimo ha detto...

Grazie 1000, ora mi è tutto più chiaro, sono ancora rimasto alle sfide fra Mc Hale, Parish e Jabbar...
Condivido in pieno il tuo punto di vista, fa comunque parte di un businness. Anche in altri sport spesso e volentieri lo sponsor e non le qualità del giocatore fanno il campione....
Saluti a tutti, ma domani al campino c'è qualcuno o tutti al mare?
Bloody

SIDERAL ha detto...

io potrei esserci al campino e sono vicinissimo a bloody... sono rimasto a magic, doctor j, larry bird

Mashiro Tamigi ha detto...

Caro Quico, le qualità (fisiche) non si discutono, ma se ci si deve basare sulle prestazioni 1 contro tutti il più forte del mondo rimane il Kobe Bryant. E la gara 5 di Geims contro Detroit ricorda molto le sue partite, con uno solo a prendersi ogni tiro e gli altri a guardare: se è la serata buona è già pronta la prestazione moster, altrimenti tutti a casa.

Ma come dice il guru Dan Peterson, Jordan (ma anche Magic o Bird) faceva con semplicità le cose difficili, mentre quest'altri due fanno sembrare forzato ogni tiro che prendono.

PS God bless the P.A.
^____^

SIDERAL ha detto...

dal sito del baloncesto leggo, mi indigno e pubblico....tornerà baffone...


COPPA PRIMAVERA: BALONCESTO - CALENZANO 60 - 44
Calenzano a ranghi ridotti KO in casa dei peones nonostante l'arroganza del lollo alla vigilia...

Anonimo ha detto...

Mashiro, quando tiri fuori questi nomi mi viene la ciccia di gallina ed il groppo in gola....
Aggiungerei fra le mitiche frasi del "Coach" anche: "Mamma, butta la pasta, qui al Boston Garden i Los Angeles Lakers ....", "Non puoi lasciare a Larry questo tiro ...".
Bloody

Mashiro Tamigi ha detto...

Ti indigni per quello e non per "Domani sera bisogna vincere contro Calenzano di merda!!!!!!!!!"?

Che denota sportività e grande padronanza dell'itaGliano moderno
^________^

SIDERAL ha detto...

ma dovè scritto?

O'quijote ha detto...

ma che sito è? ma sono pazzi? e ce ne siamo accorti solo dopo la partita o lo sapevamo anche prima?

il re della piana ha detto...

io avevo letto tutto....ma il lollo non so chi è!?!?!!? mi sto solo pregustando i timeout del prossimo incontro...... :)

Magno ha detto...

E' scritto nel message board del baloncesto (vedi http://www.ultraguest.com/view/1162324159/2)
Li incontreremo ancora vero?

Anonimo ha detto...

letto il nome del cazzone....ai poateri l'ardua sentenza...è arrivato l'arrotino.....

Mashiro Tamigi ha detto...

Ragazzi, era già scritto già prima della partita e mi meraviglio che vi meravigliate (scusate il gioco di parole): ce l'avevano già promesso dopo la partita di campionato, quella della loro ridicola polemica sul prenderli per il culo etc. Non aspettavano altro che un'occasione per potersi togliere una misera soddisfazione, e noi gliene abbiamo data una troppo ghiotta.

Non serve a una safe saw incazzarsi ora, vediamo di evitare di farci prendere per il culo e di dimostrare sul campo chi è che ne deve dare 20 agli altri, altro che chiacchiere e cazzate!!!